L'ira di Cialente: la mia gente non può pagare le tasse

1' di lettura

Il primo cittadino de L'Aquila protesta contro la restituzione integrale delle tasse, sospese per i residenti nelle zone colpite dal sisma, già a partire dal primo gennaio prossimo. Berlusconi replica: troveremo una soluzione

Il premier Silvio Berlusconi ha promesso che troverà il modo per non far pagare le tasse agli aquilani: lunedì prossimo la Commissione congiunta di finanze e bilancio discuterà gli emendamenti presentati in Parlamento, ma allo stato attuale i terremotati oltre a dover pagare i mutui, devono restituire il 100% delle tasse e degli oneri previdenziali arretrati e sospesi per il terremoto in 24 rate a partire da primo gennaio 2010.

Leggi tutto
Prossimo articolo