Ddl Alfano, Mancino: parere Csm non è bocciatura

1' di lettura

"Nel giudizio critico sulla riforma del processo penale espresso dalla Sesta commissione ci sono alcune forzature che andranno eliminate durante la discussione in plenum", dice il vicepresidente del Consiglio superiore della Magistratura

Il parere espresso dalla VI commissione del Csm sulla riforma del processo penale, attualmente all'esame del Senato, non è una bocciatura ma è un parere dialogante e condivisibile. Così il vicepresidente del Csm Nicola Mancino a conclusione del dibattito al Plenum nel quale è stato deciso il rinvio alla prossima settimana per l'esame del parere sulla riforma del processo penale.

Leggi tutto
Prossimo articolo