Magliette e sfottò, così Napoli risponde a Salvini

1' di lettura

Dopo i cori razzisti del leghista l'orgoglio partenopeo si risveglia e produce una serie di provocazioni fantasiose

Il giorno dopo il clamore sollevato dal coro cantanto dal deputato leghista Matteo Salvini, vien fuori l'orgoglio napoletano. Nella città partenopea proteste e magliette contro l'atteggiamento dell'esponente del Carroccio, che ieri ha lasciato il parlamento italiano per quello europeo.

Leggi tutto