Matteo Salvini si è dimesso da deputato

1' di lettura

L'esponente del Carroccio, che è eletto anche al Parlamento europeo, è stato oggi al centro di un'aspra polemica dopo la diffusione di un video nel quale, durante l'ultima festa di Pontida, si era reso protagonista di cori contro i napoletani

Il leghista Matteo Salvini si è dimesso da deputato. Lo si apprende in ambienti parlamentari. L'esponente del Carroccio, che è eletto anche al Parlamento europeo, è stato oggi al centro di un'aspra polemica dopo la diffusione di un video nel quale, durante l'ultima festa di Pontida, canta un coro contro i napoletani.

La decisione di Matteo Salvini, giunta al termine di questa giornata di polemiche, anticipa tuttavia una scelta che il deputato del Carroccio, neo-eletto a Strasburgo, avrebbe dovuto in ogni caso fare. La carica di parlamentare italiano è infatti incompatibile con quella di eurodeputato. Salvini è anche capogruppo della Lega in Consiglio comunale a Milano.

Leggi anche:

Salvini intona cori contro i napoetani

Leggi tutto