Intercettazioni, Napolitano chiede modifiche alla legge

1' di lettura

Il Presidente della Repubblica avrebbe espresso al ministro della Giustizia Alfano le sue perplessità sul disegno di legge che sta provocando tensioni con la magistratura e con i giornalisti

Tre quarti d'ora di faccia a faccia tra Napolitano e Alfano. Tre quarti d'ora in cui il Capo dello Stato avrebbe confidato al Guardasigilli tutti i suoi dubbi sul disegno di legge in materia di intercettazioni. Secondo il quotidiano Repubblica Napolitano ieri si sarebbe detto preoccupato e turbato per la tensione che si sta creando attorno al provvedimento, con magistrati e giornalisti sul piede di guerra. Il Presidente della Repubblica avrebbe prospettato evidenti vizi di incostituzionalità.

Leggi tutto
Prossimo articolo