Intercettazioni, Pizzetti: no a sanzioni per i giornalisti

1' di lettura

Nell'annuale presentazione del rapporto sulla privacy, il garante ha espresso perplessità sulle sanzioni previste per i giornalisti. Il presidente del Senato Schifani è intervenuto a difesa del governo dopo le polemiche su Villa Certosa

Il garante della privacy Francesco Pizzetti ha rivendicato la scelta di bloccare le foto scattate all'interno di Villa Certosa sottolineando come anche le Corti europee e la camera dei lord inglese abbia sposato il principio l'inviolabilità delle residenze private, a prescindere dalla notorietà degli inquilini. Pizzetti ha definito opportuna una riforma delle intercettazioni ma si è detto contrario alle sanzioni per i giornalisti. Il disegno di legge ha posto un argine alla deriva voyueristica italiana, ha commentato Renato Schifani che ha difeso con fermezza il governo.

Leggi tutto
Prossimo articolo