G8, Berlusconi: L'Aquila diventa capitale politica

1' di lettura

"Entro il mese di settembre non ci sarà più nessuno nelle tendopoli", ha detto il premier, che ha ribadito: "il mio governo è il più stabile dell'occidente". Sull'Iran: il G8 affronterà il tema sanzioni.

"L'Aquila, da capitale del dolore a capitale politica". Nella conferenza stampa di presentazione del vertice il premier ha ha assicurato che "entro il mese di settembre non ci sarà più nessuno nelle tendopoli". Molti altri i temi toccati. "Spero che l'appello di Napolitano a smorzare le polemiche sia accolto". E poi ancora il presidente del Consiglio è tornato a esortare all'ottimismo i cittadini e ha precisato "il mio governo è il più stabile dell'occidente". Una battuta anche sui temi del vertice: "Credo che si andrà nella direzione di sanzioni all'Iran".

Leggi tutto
Prossimo articolo