Berlusconi: "Dai giornali incentivi alla paura"

1' di lettura

"E' necessario chiudere la bocca a chi parla di crisi" perchè il pessimismo è il principale fattore della crisi. Il premier è tornato a scagliarsi contro stampa e organismi economici nazionali che "distruggono" la fiducia dei cittadini

"E' necessario chiudere la bocca a chi parla di crisi" perchè il pessimismo è il principale fattore della crisi. Nel giorno in cui il Consiglio dei ministri ha varato il decreto legge anti-crisi per imprese e famiglie, il premier è tornato a scagliarsi contro stampa e organismi economici nazionali che "distruggono" la fiducia dei cittadini, invitando gli imprenditori a tagliare la pubblicità ai media che siano "fattori di crisi".
uesti i temi al centro dei pensieri del presidente del Consiglio, che in questo sabato è occupato in impegni internazionali, al vertice nato-Russia di Corfù.



Tutte le notizie sull'inchiesta di Bari

Patrizia D'Addario a SKY TG24: "Non sono pentita"

Berlusconi furioso con la stampa: "Sono dei disgraziati"

Berlusconi, i giorni difficili del Cavaliere



 

Leggi tutto
Prossimo articolo