Bari, spunta mediatore delle escort. Pdl: basta gossip

1' di lettura

L'inchiesta della Procura barese si allarga: spuntano nuovi nomi, oltre a quello di Giapaolo Tarantini, mentre viene incendiata l'auto di una teste. Dal governo: gli italiani non vogliono pettegolezzi in politica

"Ho avuto la sensazione di trovarmi in un harem", così Patrizia D'Addario, in una sua nuova intervista, ricorda le feste a Palazzo Grazioli. L'inchiesta della Procura barese, intanto, si allarga: spuntano nuovi nomi, oltre a quello di Giapaolo Tarantini, tra cui quello del mediatore delle escort mentre viene misteriosamente incendiata l'auto di una teste. Il Pdl comunque non si scompone e sottolinea come il voto dimostri che gli italiani non vogliono gossip nella vita pubblica. Ma, a proposito dell'inchiesta di Bari, l'Italia dei valori continua a criticare il presidente del Consiglio.


Incendiata la macchina di Barbara Montereale

Patrizia D'Addario, la fotogallery

Patrizia D'Addario: Silvio non può non ricordarsi di me

Berlusconi: "D'Addario agisce secondo mandato". Lei replica: "Lo provi"

Tutte le notizie sull'inchiesta di Bari

Berlusconi furioso con la stampa: "Sono dei disgraziati"

Berlusconi ai contestatori: "Poveri comunisti, fate pena"

Current tv: ecco Citizen Berlusconi

I giorni difficili di Berlusconi, la fotogallery


Leggi tutto