"D'Addario pagata per colpirmi". Lei: "Lo provi"

1' di lettura

Botta e risposta tra Berlusconi e la escort, teste chiave dell'inchiesta di Bari. Il premier, in un'intervista a "Chi", accusa la donna di aver agito dietro mandato, ma lei smentisce. Intanto arrivano dure critiche da Famiglia Cristiana

Braccio di ferro tra il presidente del Consiglio e Patrizia D'Addario la escort teste chiave dell'inchiesta di Bari. Il premier affida al settimanale "Chi" la sua versione dei fatti. "C'è qualcuno che ha dato un mandato molto preciso e benissimo retribuito a questa signora. Io non ho mai pagato per una donna". Immediata la smentita della D'Addario che sostiene di non essere manovrata da nessuno e sfida il Presidente del Consiglio a dare prova delle sue affermazioni. Intanto Famiglia Cristiana insorge ("superata la decenza") e il gip di Tempio decide il sequestro delle foto di Villa Certosa.



Leggi anche:

Foto a Villa Certosa, Gip dispone il sequestro
Berlusconi: "Mai pagato una donna"
D'Addario in Procura con nuove prove
Tutte le notizie sull'inchiesta di Bari
Berlusconi furioso con la stampa: "Sono dei disgraziati"
Current tv: ecco Citizen Berlusconi

Leggi tutto