Referendum, La Russa: in futuro più firme e quorum al 35%

1' di lettura

Il ministro della Difesa: "Stavolta uno dei motivi principali dello scarso appeal è che noi in un anno abbiamo realizzato una grande semplificazione del quadro politico, per cui in Parlamento ci sono ora solo 5 partiti e non più 30"

VAI ALLO SPECIALE ELEZIONI 2009

Più firme e quorum al 35%. Per Ignazio La Russa l'istituto del referendum si può rilanciare solo così. Per il ministro della Difesa l'ultimo fallimento "era facilmente spiegabile", perché "in un anno di governo noi abbiamo realizzato una grande semplificazione del quadro politico, per cui in Parlamento ci sono ora solo 5 partiti e non più 30". Per il futuro, dice La Russa, "bisogna in primo luogo aumentare, triplicandole almeno, il numero di firme necessarie per promuovere i referendum e in secondo luogo abbassare il quorum al 35%"

Leggi tutto