Inchiesta Bari, Bonaiuti: "Dichiarazioni inventate"

1' di lettura

Il portavoce del premier smentisce ufficialmente le frasi attribuite a Berlusconi su presunti timori di complotti, strategie di reazione, critiche all'avvocato Ghedini. L'opposizione parla di un capo dell'esecutivo ricattabile e distratto

Indiscrezioni e smentite si rincorrono dopo lo scandalo delle intercettazioni e delle presunte feste private a casa del premier, innescato dall'inchiesta sulla sanità a Bari. Dibattito rovente fra maggioranza e opposizione. Il portavoce del premier, Paolo Bonaiuti, smentisce ufficialmente le frasi attribuite a Berlusconi su presunti timori di complotti, strategie di reazione, critiche all'avvocato Ghedini. "Un campionario di dichiarazioni mai pronunciate e inventate di sana pianta", precisa Bonaiuti in un comunicato. L'opposizione parla di un capo dell'esecutivo ricattabile e distratto.

Leggi tutto