Guantanamo, in Italia 3 detenuti indagati a Milano

1' di lettura

I tre magrebini che dovrebbero essere trasferiti in Italia sono accusati di terrorismo internazionale. Per questo una volta nel nostro Paese dovrebbero essere immediatamente arrestati. Lo ha spiegato il pm Armando Spataro

La parola Guantanamo è ricorsa spesso nelle inchieste milanesi contro il terrorismo internazionale nei mesi e negli anni immediatamente successivi al crollo delle Torri Gemelle di New York. Ora dall'America giunge la richiesta all'Italia di poter accogliere sul proprio territorio tre magrebini ben conosciuti agli inquirenti milanesi che indagano sul terrorismo. Si tratta di Adel Ben Mabrouk, Moez Fezzani e Riadh Nasri.

Leggi tutto