Provinciali. A Torino l'Udc appoggerà Antonio Saitta

A sinistra, il presidente della provincia uscente Antonio Saitta (Pd); a destra, Michele Vietti, candidato dell'Udc al primo turno
1' di lettura

Il partito di Pierferdinando Casini, che aveva presentato al primo turno Michele Vietti, ha raggiunto l'accordo con il presidente della provincia uscente: sosterrà la coalizione del centro-sinistra al ballottaggio del 21 e 22 giugno

Al ballottaggio del 21 e 22 giugno per le elezione del presidente della provincia di Torino, l'Udc appoggerà il candidato di centrosinistra Antonio Saitta. A dare la notizia è lo stesso presidente uscente, che punta al suo secondo mandato.

"Oggi alle 13.30 -  si legge nella home del suo sito - Antonio Saitta e il delegato dell’UDC, alla presentazione delle liste, hanno presentato all’ufficio elettorale del Tribunale di Torino la documentazione per l’apparentamento in vista del ballottaggio del 21 e 22 giugno prossimi".

Al primo turno, Antonio Saitta ha ottenuto il 44,3% dei voti ed è stato appoggiato da otto liste: Pd, Idv, Moderati, Verdi, Insieme Per la Provincia di Torino, Partito Socialista e La Sinistra per la Provincia di Torino, Pensionati Invalidi.

Andrà al ballottaggio con Claudia Porchietto, che alle elezioni del 6 e 7 giugno scorsi ha raggiunto il 41.5% con il sostegno di dieci liste: Pdl, Lega Nord, La Destra, Fiamma Tricolore, Mpa, Udeur, Lista locale Claudia Porchietto è ora, Alleanza di centro per la liberà, Unione Pensionati, Partito Liberale.

Guarda i risultati dettagliati del primo turno

Vai allo speciale dedicato alle elezioni provinciali

Leggi tutto