Ddl intercettazioni, sì della Camera

1' di lettura

L'Aula di Montecitorio ha approvato il testo con 318 sì e 224 no. Il provvedimento passerà ora all’esame del Senato. Accese proteste da parte dell'Idv

L'Aula della Camera ha approvato il ddl intercettazioni su cui ieri il governo ha ottenuto la fiducia. I sì sono stati 318, 224 i no, un solo astenuto. Il provvedimento passa ora all'esame del Senato.

Prima del voto finale c'è stata una forte protesta dell'Italia dei Valori. I deputati dell'Idv espongono diversi  cartelli in cui si riportano quattro diverse frasi contro il provvedimento. In un cartello c'e' scritto "Liberta' di informazione cancellata"; in altri appare la scritta Pdl: proteggiamo delinquenti e ladri", poi vari cartelli con la scritta Vergogna. Infine, alcuni deputati hanno esposto la scritta "Morta la libertà di informazione, uccisa dall'arroganza del potere

Leggi tutto
Prossimo articolo