Veronica Lario: infangati mia dignità e mio matrimonio

1' di lettura

Nuova lettera della moglie di Berlusconi al Corsera: "Ho assistito in silenzio al brutale infangamento della mia persona, della mia dignità e della mia storia coniugale. La verità sul rapporto tra me e mio marito non è stata sfiorata"

Nuova lettera di Veronica Berlusconi al Corriere della Sera. "In queste settimane ho assistito in silenzio - scrive la moglie del presidente del Consiglio - senza reagire mediaticamente, al brutale infangamento della mia persona, della mia dignità e della mia storia coniugale. Certo è che la verità del rapporto tra me e mio marito non è neppure stata sfiorata, così come la ragione per cui ho dovuto ricorrere alla stampa per comunicare con lui. Certo è che l'ho sempre amato e che ho impostato la mia vita in funzione del mio matrimonio e della mia famiglia".

Leggi tutto