Intercettazioni, la fiducia alla Camera c'è ma è polemica

1' di lettura

Lo scontro non è solo politico, anche l'Associazione nazionale magistrati alza la voce. Il presidente Palamara ribadisce con forza: ci privano di uno strumento fondamentale per le investigazioni. Oggi il voto finale sul provvedimento

È scontro durissimo - e non solo politico - sulle nuove norme che regolano le intercettazioni: l'aula della Camera ha votato la fiducia chiesta dal governo sul disegno di legge e oggi sul complesso del provvedimento, si annuncia il voto segreto. Durissime critiche dall'Anm. Il presidente Palamara ribadisce con forza: ci privano di uno strumento fondamentale per le investigazioni.

Leggi tutto
Prossimo articolo