Beppe Grillo al Senato: gli eventi stanno precipitando

1' di lettura

"Oggi viene approvata una legge sulleintercettazioni che limita la libertà d'informazione. Sicuramente io sarò il primo condannato perché farò disobbedienza civile", ha detto nel corso dell'audizione in Senato

Un Beppe Grillo più composto del solito, è intervenuto alla commissione Affari costituzionali del Senato e, leggendo un testo già preparato, ha parlato con durezza. "E' uno scandalo che siano presenti in Parlamento 20 condannati in via definitiva e che 70 dei nostri rappresentanti siano stati indagati e condannati". "Gli eventi stanno precipitando: mentre voi prendete lo stipendio, operai e imprenditori si suicidano, la disoccupazione è un'epidemia - ha continuato - Io che giro il paese e ascolto le persone vi dico che siamo a una svolta cruciale, i cittadini si stanno svegliando".

Leggi tutto