Intercettazioni, il governo pone la fiducia alla Camera

1' di lettura

La decisione di porre la questione di fiducia è arrivata dopo un vertice di maggioranza, al quale ha partecipato anche il ministro della giustizia, Angelino Alfano

E' stato depositato alla Camera il maxiemendamento sostitutivo del ddl intercettazioni, sul quale il Governo chiederà la fiducia. Appena il presidente di turno Antonio Leone ha confermato l'intenzione dell'esecutivo, le opposizioni hanno protestato e la seduta è stata sospesa. La decisione di porre la questione di fiducia è arrivata dopo un vertice di maggioranza, al quale ha partecipato anche il ministro della giustizia, Angelino Alfano.

Leggi tutto
Prossimo articolo