Europee, Pdl incassa il 35,2% dei voti. Al Pd il 26,1%

1' di lettura

Alle europee il Pdl non sfonda, cresce molto invece la Lega. Sull'altro fronte il Pd non crolla ma arretra, mentre sale l'Italia dei valori. Bene anche l'Udc; tutte le altre liste non superano lo sbarramento al 4%

Col 35,2% il Popolo della libertà è il primo partito, in due regioni rosse come Marche e Umbria supera il Pd, ma resta lontano dalla quota-simbolo del 40% e in calo di circa due punti rispetto alle politiche. Il partito democratico arriva al 26,1%, ma dalla primavera 2008 sono sette i punti persi. Netto balzo in avanti invece per la Lega, che centra il risultato a due cifre - 10,2%, voti del 2004 raddoppiati - e si fa largo anche in Emilia Romagna. Festeggia pure l'Italia dei valori, salita all'8%, quasi il doppio delle politiche. Incassa un buon risultato l'Udc, 6,5%.

Leggi tutto
Prossimo articolo