Amministrative, successo per Pdl e Lega

1' di lettura

Provinciali: il centrodestra conquista Napoli. Ballottaggio a Milano, Venezia e Torino. Bologna e Firenze al centrosinistra. Comunali: ballottaggio a Bologna e Firenze, verso il secondo turno a Bari. TUTTI I RISULTATI SU SKY.IT

Dopo i risultati definitivi delle elezioni europee si avvia alla conclusione lo spoglio per le elezioni provinciali e comunali.

SEGUI IN TEMPO REALE L'ANDAMENTO DELLE AMMINISTRATIVE

RISULTATI: Pd che tiene nelle regioni 'rosse' con il vantaggio in Toscana ed Emilia, Pdl e Lega che avanzano al Nord e strappano alla sinistra la Campania. Ecco l'Italia che esce dalle urne.

PROVINCIALI: A Napoli Luigi Cesaro del Pdl batte col 59% l'ex ministro Pd Luigi Nicolais, a Milano Guido Podestà del Pdl ipoteca il ballottaggio con un 48,8 contro il 38,8 di Filippo Penati del Pd.
Ballottaggio anche a Torino e Venezia.

COMUNALI: A Bologna Flavio Delbono del Pd manca per un soffio l'elezione al primo turno, a Firenze Matteo Renzi del Pd va al ballottaggio con Giovanni Galli del Pdl.

Non ancora chiuse le operazioni di scrutinio a Bari. Prosegue molto a rilento lo spoglio per le comunali dove sembra profilarsi il ballottaggio tra il sindaco uscente, Michele Emiliano, segretario regionale del Pd, sostenuto dal centrosinistra (al momento attestato intorno al 49%) e l'ex-sindaco Pdl Simeone Di Cagno Abbrescia, attualmente parlamentare (forte di circa il 45%) mentre Mario Russo Frattasi , avvocato penalista, candidato dell'Udc non va molto oltre il 3%.

In sintesi, 15 province passano dunque dal centrosinistra al centrodestra. 14 restano invece al centrosinistra e altre nove al centrodestra. Nessuna provincia in cui la giunta uscente era guidata dal centrodestra passa invece al centrosinistra. Tutte a guida centrosinistra, infine, le 21 Province che andranno a ballottaggio.
Questo il quadro generale che esce da un confronto sui risultati delle provinciali, quando l'esito della consultazione è ormai quasi definitivo e lo scrutinio è ancora in corso solo in poche sezioni.

00:48 Con oltre il 50% dei voti il candidato del Pdl Luigi Cesaro si avvia a vincere le elezioni provinciali a Napoli. 

00:41
Guido Podestà (centrodestra) ottiene il 48,82% e per un soffio non riesce a ottenere il 50% dei voti. A Milano dunque per conoscere il nome del nuovo presidente della Provincia si dovra' aspettare il ballottaggio del 21 giugno. Il presidente uscente, Filippo Penati (centrosinistra) ha ottenuto invece il 38,79%.

00:33
Enrico Di Giuseppantonio (Udc-Pdl), sindaco di Fossacesia negli ultimi dieci anni e vice presidente nazionale dell'Anci, è il nuovo presidente della provincia di Chieti con il 55,74% delle preferenze, contro il  34,54% del presidente uscente, Tommaso Coletti (Pd, Italia dei  valori, Sinistra e Liberta' e dalla lista Democratici per  l'Abruzzo).

00:32
La provincia di Grosseto al ballottaggio. A contendersi la carica di presidente della provincia Leonardo Marras (centrosinistra) che ha ottenuto il 47,71% dei voti e Alessandro Antichi (centrodestra) con il 41,71%.

00:15
Il nuovo presidente della provincia di Taranto si deciderà tra 15 giorni. Vanno infatti al ballottaggio Domenico Rana (centrodestra), che ha raccolto il 34,82% dei voti, e il candidato del centrosinistra Giovanni Florido, con il 33,91% delle preferenze.

00:01
Alle provinciali di Bologna vince al primo turno Beatrice Draghetti. La candidata del centrosinistra conquista il 57,26% delle preferenze. Al secondo posto Enzo Raisi, appoggiato dal centrodestra, che ha ottenuto il 33,14%.

23:59 A Caltanissetta, unico capoluogo tra i 38 Comuni della Sicilia dove si e' votato per le amministrative, si va al ballottaggio fra il candidato del centrodestra Michele Campisi (oltre il 38%) e il candidato del centrosinistra Fiorella Falci (con più del 28%).

23:56
Provinciali, Parma al ballottaggio. Al secondo turno si sfideranno Vincenzo Bernazzoli (centrosinistra), che ha ottenuto il 49,07% e Giampaolo Lavagetto (centrodestra) che ha avuto il 40,03% delle preferenze

23:52
Il comune di Ancona al ballottaggio. A contendersi il titolo di primo cittadino saranno Fiorello Gramillano (Pd, Partito socialista, Mre, Prc-Pdci, Verdi, Idv), che ha raggiunto il 40,91%, e Giacomo Bugaro (Pdl, Lega Nord e Rialzati Ancona) con il 33,75%.

23:52
Tiene il centrosinistra a Modena. Vince infatti le elezioni provinciali Emilio Sabattini, con il 52,39% dei voti contro il 38,12 del candidato del centrodestra Luca Ghelfi.

23:38
Venerdi' compira' 30 anni. Per  festeggiare il compleanno Alessandro Cattaneo, ingegnere  dell'Enel a Milano, si e' fatto un regalo davvero speciale: la poltrona di sindaco di Pavia. Un'elezione quasi plebiscitaria la sua. Cattaneo, sostenuto dal centrodestra (Pdl, Lega Nord,  Pensionati, Udc e due liste civiche), ha ottenuto il 54,5% dei  voti, quasi il 20 per cento in piu' di quelli andati ad Andrea  Albergati, candidato del centrosinistra.

22:37 Franco Tentorio, 64 anni,  commercialista, è il nuovo sindaco di Bergamo. Quando sono state ormai scrutinate 96 sezioni su 109, il candidato del  centrodestra ha ottenuto il 51,44% dei consensi (30.629 voti) contro il 42,35% del primo cittadino uscente di centrosinistra  Roberto Bruni (25.216 voti).

23:19 A Pesaro Urbino vince le provinciali il candidato del centrosinistra Matteo Ricci, che ottiene il 52,13% dei voti. Secondo il candidato del Pdl Roberto Giannotti, che si attesta al 27,32%.

23:16 Savona al ballottaggio. Al secondo turno si contenderanno la carica di presidente della provincia Angelo Vaccarezza (centrodestra), che ha ottenuto il 49,52% dei voti, e Michele Boffa (centrosinistra) con il 37,99%.

23:04
Provinciali, il punto: il centrodestra conquista Pescara, Teramo, Piacenza, Cremona, Lecco, Lodi, Macerata, Novara, Verbano-Cusio-Ossola e Monza (alla sua prima votazione); conferma Bergamo, Brescia, Sondrio, Cuneo e Verona. Il centrosinistra mantiene le province di Matera, Forli', Pisa, Pistoia, Siena, Terni. Al ballottaggio vanno al momento 5 province, finora governate dal centrosinistra: Ferrara, Rimini, Arezzo, Prato, Belluno.

23:02
Il centrosinistra tiene la provincia di Livorno. Giorgio Kutufà conquista infatti il 54,39% delle preferenze, mentre il candidato del centrodestra Costanza Vaccaro ottiene il 30,11%.

23:00
Il nuovo sindaco di Imperia è il candidato del centrosinistra Paolo Strescino, che ha ottenuto il 61,52%. Al secondo posto Paolo Verda (centrodestra), con il 32,02% delle preferenze

22:52
Il nuovo presidente della provincia di Monza e della Brianza è Dario Allevi (centrodestra) che ha ottenuto il 54,11% dei voti. Pietro Luigi Ponti, candidato del centrosinistra, ha invece avuto il 33,47% delle preferenze.

22:46
Massimo Bulbi è il nuovo presidente della provincia di Forlì-Cesena. Il candidato del centrosinistra ha ottenuto il 50,46% dei voti, contro il 26,71% di Stefano Gaiardi (Pdl)

22:36
Brescia si riconferma del centrodestra. Il nuovo presidente della provincia è Daniele Molgora, che ha ottenuto il 55,49% dei voti. Al secondo posto Diego Peli, appoggiato dal Partito democratico e dalla Sinistra per la provincia di Brescia, con il 22,50% dei voti.

22:20
Il nuovo presidente della provincia di Teramo è Valter Catarra. Il candidato del centrodestra ha vinto per un soffio, ottenendo il 50,01% delle preferenze contro il 48,34% di Ernino d'Agostino, appoggiato dal centrosinistra.

22:19 La coalizione Lega-Pdl supera il 50 per cento dei consensi al primo turno e la candidata leghista  Gianna Gancia (fidanzata del ministro Roberto Calderoli) diventa la prima presidente donna della provincia di Cuneo.

22:17
Il centrodestra sta vincendo per ora le elezioni provinciali 2009. Al primo turno il centrodestra (in
alcuni casi alleato con l'Udc) ha gia' conquistato 10 province, strappandone 8 al centrosinistra. Il centrosinistra ha confermato 5 province senza strapparne alcuna. Al ballottaggio andranno 5 province finora governate dal centrosinistra.

22:13
Franco Stella, candidato del  centrosinistra, e' stato eletto presidente della provincia di Matera,  con il 52,45% dei voti contro il 28,94% del candidato del centrodestra Giuseppe Labriola

22:06
Con il 59,06% delle preferenze il nuovo presidente della provincia di Verona è Miozzi Giovanni (Pdl e Lega). Al secondo posto il candidato del centrosinistra Diego Zardini, con il 23,31% dei voti.

22:04
Feliciano Polli è il nuovo presidente della provincia di Terni. L'esponente del Pd ottiene il 52,7 per cento di consensi battendo il neo cordinatore della Pdl, Alfredo De Sio che si è dovuto accontentare del 36,4 per cento.

22:02
E' Pietro Pirovano il nuovo  presidente della provincia di Bergamo con il 58,99% dei voti. Il  candidato, appoggiato tra gli altri da Pdl, Lega Nord e Partito Pensionati, ha sconfitto Francesco Cornolti (20,27%), sostenuto da Pd, Verdi, Partito Socialista e comunisti.

21:57 La provincia di Rimini va al ballottaggio. A contendersi la presidenza della provincia saranno il candidato del centrosinistra Stefano Vitali, che ha ottenuto il 48,31%, e Marco Lombardi, appoggiato dal centrodestra, che si è attestato al 42,46%.

21:49
Il centrodestra strappa la provincia di Macerata al centrosinistra. Nel 2004 il centrosinistra vinse al Ballottaggio. Ora, Franco Capponi ha conquistato il 51,31 per cento dei voti, contro il 47,59 di Giulio Silenzi.

21:48
E' Marco Vinicio Guasticchi, 46 anni, originario di Umbertide (Perugia) il neopresidente della
provincia di Perugia per la coalizione di centrosinistra (Pd, Idv, Prc, Pdci, Sinistra e liberta') che con oltre il 52% dei consensi ha battuto il candidato di centrodestra Franco Asciutti.

21:47
Guerino Testa, candidato del centrodestra, e' stato eletto presidente della provincia di Pescara  con il 53,24% dei voti contro il 41,52% del candidato del centrosinistra Antonella Allegrino.

21:33
Il nuovo sindaco di Vercelli è Andrea Corsaro. Il candidato del centrodestra ha ottenuto il 60,6% delle preferenze, contro il 27,6% di Filippo Campisi, sostenuto dal Pd e dall'Idv.

21:32
Allo stato attuale il centrodestra ha conquistato 7 province, strappandone 6 al centrosinistra (Piacenza, Cremona, Lecco, Lodi, Novara, Verbania-Cusio-Ossola più la conferma di Sondrio). Il centrosinistra ha confermato 3 province (Pisa, Pistoia, Siena). Arezzo, Ferrara, Belluno vanno al ballottaggio.

21:19
Il centrosinistra conquista la presidenza della provincia a Pisa con Andrea Pieroni che passa la primo turno con il 53 per cento dei voti. Fermo al 35,7 per cento il candidato del centrodestra Roberto Sala, appoggiato da Popolo della Libertà, lega Nord, la destra e pensionati democratici italiani

21:11
Il centrodestra strappa la provincia di Novara al centrosinistra. Nel 2004 vinse il centrosinistra al ballottaggio. Diego Sozzani, con il Popolo della libertà e la Lega Nord, ha raggiunto il 53 per cento dei voti. Sergio Vedovato, per i ìl Partito Democratico, appoggiato da Idv e Sinistra e Libertà, si è fermato al 32,5 per cento.

21:07
Daniele Nava e' stato eletto presidente della provincia di Lecco con il 54,31% delle preferenze. Il candidato, appoggiato tra gli altri da Pdl, Lega Nord e Democrazia Cristiana ha sconfitto il presidente uscente Virginio Brivio (38,04%), sostenuto da Pd, Italia dei Valori e Sinistra e Liberta'.

21:06 Simone Bezzini e' il nuovo presidente della Provincia di Siena. Sostenuto da Pd, Idv, la Sinistra e Riformisti, ha ottenuto il 57,83% dei voti contro il 30,44% fatto registrare da Donatella Santinelli, sostenuta da Pdl e Lega Nord.

21:01 Si andra' al ballottaggio per  l'elezione del presidente della provincia di Belluno. Giampaolo  Bottacin sostenuto da Lega Nord, Pdl e da due liste civiche, ha ottenuto il 47,14% dei voti contro il 41,16 fatto registrare da Sergio Reolon, candidato alla presidenza della Provincia sostenuto da Pd,  Idv, Partito socialista, Prc, Liga Veneta e da una lista locale.

20:54
Per la provincia di Ferrara si andra' al ballottaggio. Marcella Zappaterra infatti, candidata
del centro sinistra, si e' fermata al 49,77%. Per un soffio dunque non ha raggiunto il 50%. Se la dovra' vedere fra 15 giorni con il candidato del Pdl sostenuto anche dai socialisti, Mauro Malaguti che ha ottenuto il 27,23%; il candidato della Lega Nord Davide Verri si e' fermato invece al 15,03%.

20:50
Contro tutte le aspettative e i pronostici a Prato si va al ballottaggio per l'elezione del  presidente della Provincia. Lamberto Gestri, candidato del centrosinistra, dato favorito, si e' attestato al 47,72% mentre Cristina Attucci, sostenuta da Pdl, Lega e La Destra, ha ottenuto il 41,56%.

20:41
La provincia di Pistoia va al centrosinistra. Federica Fratoni con il 51,29% è il nuovo presidente. Il candidato del centrodestra Ettore Severi ha ottenuto il 37,24%.

20:39
E' Piero Foroni il nuovo presidente della provincia di Lodi con il 54,18% dei voti. Il candidato,  appoggiato tra gli altri da Pdl e Lega Nord, ha sconfitto il  presidente uscente Lino Osvaldo Felissari (38,18%), sostenuto da Pd,  Italia dei Valori, Rifondazione Comunista e Sinistra e Liberta'.

20:28
Il centrodestra strappa la provincia di Piacenza al centrosinistra al primo turno. Il candidato del centrodestra Massimo Trespidi (quando manca una sola sezione da scrutinare) ha ottenuto il 52,7% dei voti, contro il 41,62 di Gian Luigi Boiardi, schierato dal centrosinistra.

20:19  E' Massimo Sertori il nuovo presidente della Provincia di Sondrio con il 61,07% delle preferenze.  Il candidato, appoggiato da Pdl e Lega Nord, ha sconfitto Giacomo Ciapponi (31,80%), sostenuto tra gli altri da Pd e Italia dei Valori.

20:07 Andrea Barducci, rappresentante della coalizione di centrosinistra, si avvia ad essere il nuovo presidente della provincia di Firenze. Quando mancano ancora alcune sezioni al completamento dello scrutinio, Barducci e' ormai attestato intorno al 55 per cento. Una quota che gli consente di evitare il ballottaggio e di insediarsi direttamente sulla poltrona piu' alta di Palazzo Medici Riccardi

20:06
Cremona passa a destra, la Lega raddoppia. Il nuovo presidente della provincia è Salini Massimiliano. Il candidato presentato dal centrodestra ha ottenuto il 51,06% delle preferenze. Al secondo posto il candidato del centrosinistra Giuseppe Torchio, che ha avuto il 35,89%. Boom per la Lega Nord, che ha raddoppiato i voti attestandosi al 22,33% (contro l'11,85% del 2004).

19:59
La provincia di Arezzo va al ballottaggio. Il candidato del centrosinistra Roberto Vasai ha ottenuto il 49,85% dei voti contro il 39,23% del candidato del centrodestra Lucia Tanti. Nel 2004 il centrosinistra vinse al primo turno.

19:30
Massimo Nobili, del Pdl, ha conquistato la presidenza della provincia di Verbano-Cusio-Ossola con 54.774 voti, pari al 57,5%. Nobili, 50 anni, ha sconfitto Paolo Ravaioli del Pd

19:18 Con 704 sezioni scrutinate su 854 il candidato del centrodestra alla presidenza della provincia di Verona Giovanni Miozzi ha il 58,2% delle preferenze, contro il 24,11% di Diego Zardini, appoggiato dal centrosinistra.

18:58
Con l'80% delle schede scrutinate Andrea Barducci, candidato per il centrosinistra, si avvia verso la presidenza della provincia di Firenze. Al momento ha infatti il 55,79% dei consensi contro il 30,50% di Samuele Baldini, appoggiato dal centrodestra.

18:24
Nuovo presidente della provincia di Pordenone e' Alessadro Ciriani. L'esponente del centrodestra
non andra' neppure incontro al ballottaggio in quanto conduce con una percentuale del 62,93 sull'antagonista del centrosinistra Giorgio Zanin che e' al 34,37%, quando sono state scrutinate 314 sezioni su 324.

18:13 
Sono 13 su 56 le sezioni di Caltanissetta in cui finora e' stato effettuato lo spoglio delle schede elettorali per il rinnovo di sindaco e consiglio comunale. Michele Campisi (sostenuto da sei liste di centrodestra) ha il 38,48% dei voti mentre Fiorella Falci (sostenuta da cinque liste di centrosinistra) ha il 29,23%. Attualmente quindi a Caltanissetta si va verso il ballottaggio

17:58
Primi dati delle comunali di Teramo. Con 7 sezioni scrutinate su 80 Maurizio Brucchi, candidato per il centrodestra, è al 66,55% contro il 31,46 di Paolo Albi, appoggiato dal centrosinistra

17:42
A Brescia è in testa il centrodestra. Con 344 sezioni scrutinate su 1153 Daniele Molgora, candidato alla presidenza della provincia, è infatti al 57,45% contro il 20,24% di Diego Peli, sostenuto dal Partito democratico e da Sinistra per la provincia di Brescia. Il partito più votato, al momento, sarebbe la Lega Nord.

17:30
Primi dati del comune di Vercelli. Con 6 sezioni scrutinate su 49 il candidato del centrodestra Andrea Corsaro è al 61,46% delle preferenze contro il 25,54% di Filippo Campisi, sostenuto dal centrosinistra.

17:10
Con 24 sezioni scrutinate su 1155 a Salerno Edmondo Cirielli, candidato alla provincia per il centrodestra, è al 62,48% contro il 37,08% di Angelo Villani, sostenuto dal centrosinistra.

17:02 Arrivano i primi dati di Pavia, dove si vota per il rinnovo del consiglio comunale. Con 9 sezioni scrutinate su 84 Alessandro Cattaneo, candidato per il centrodestra, supera il 56,6% contro il 33,6% di Andrea Albergati, sostenuto dal centrosinistra

17:01 Battuto sindaco storico a Lavagna (Genova). L'onorevole Gabriella Mondello, esponente del Pdl, dopo 24 anni come primo cittadino, tornata in lizza in queste elezioni, e' stata battuta dal sindaco uscente Giuliano Vaccarezza, esponente del centrosinistra, che ha raccolto il 52% dei consensi. Il parlamentare del Pdl ha ottenuto il 38%.

16:40
Arrivano i primi dati delle comunali di Imperia. Con 8 sezioni scrutinate su 44 il candidato del centrodestra Paolo Strescino è al 62,01% contro il 31,46% di Paolo Verda, appoggiato dal centrosinistra.

16:31 Con 20 voti su 32 (64,51%), Antonella Invernizzi è stata eletta sindaco di Morterone (Lecco), il comune  piu' piccolo d'Italia. La Invernizzi ha preceduto altri due candidati, Giampietro Redaelli della Lista civica Morterone al centro e Faustino Loda della Lista del Grillo. Gli elettori chiamati al voto erano 33, si sono presentati ai seggi 32 cittadini (96,96%). Nessuna scheda bianca, solo una scheda nulla.

16:30 Nelle elezioni per il rinnovo della Provincia di Napoli, con 20 sezioni scrutinate su 2873 è in testa il centrodestra. Luigi Cesaro supera infatti il 64% dei voti, mentre il candidato del centrosinistra Luigi Nicolais si attesta intorno al 27%. Segui l'andamento in tempo reale.

16.26
Alle provinciali di Torino il candidato presidente del centrodestra Claudia Porchetto è al 41,04%, mentre quello del centrosinistra Antonino Saitta, è al 40,78 %, quando sono state scrutinate 28 sezioni su 2.316, secondo i dati del Viminale.

16.03
Nelle elezioni per il rinnovo della Provincia di Milano, il presidente uscente Filippo Penati ha al momento il 34% dei voti, di poco superato dal candidato del Pdl Guido Podestà al 54,66%. Questi i dati dopo otto sezioni scrutinate su 2905, come riporta il sito della Prefettura di Milano.

15.50 Il primo dato relativo alle elezioni comunali è quello di Ancona. Segui cliccando sulla mappa.

14.40 Arrivano i primi dati ufficiali dello spoglio dal Viminale. La Provincia di Bergamo è la prima di cui si può consultare lo scrutinio in tempo reale cliccando sulla mappa

14.00 Sono cominciate alle 14 in punto nelle sezioni dei 38 comuni siciliani, chiamati ad eleggere anche i sindaci e consigli comunali, le operazioni di scrutinio. Alla chiusura dei seggi, nei Comuni interessati dal voto amministrativo, la percentuale dei votanti è stata del 74,19%, ben al di sopra, dunque, del dato complessivo di affluenza registrato alle europee nell'isola.

13.28 Rilevazione dell'istituto Piepoli: Crollo delle Province del centrosinista; affermazione del centrodestra. Solo 10 province assegnate al centrosinistra, invece delle attuali 50; 29 province assegnate al centrodestra, invece delle 9 attuali. Le altre 23 province andranno, invece, al ballottaggio. E' questa la rilevazione dell'Istituto Piepoli, secondo calcoli effettuati sulla base dei risultati ufficiali ottenuti nelle elezioni europee dai vari partiti in ciascuna delle 62 Province in cui si è votato anche per le elezioni amministrative provinciali.


SPECIALE ELEZIONI.
Nella pagina delle elezioni provinciali, cliccando su ogni regione italiana, potrai vedere quali sono le province interessate dalla tornata elettorale e vedere il dettaglio di ognuna delle 62 città, con la percentuale e il numero dei voti presi da ogni candidato. Nella home page delle provinciali, sopra la cartina, potrai avere subito un’idea di come stanno andando gli scontri tra i due candidati principali di tre province che abbiamo scelto tra tutte (Torino, Milano e Napoli).

Anche per le comunali, abbiamo deciso di visualizzare i risultati di tre città già nella home page: Bologna, Firenze e Bari. Cliccando poi sulla cartina, potrai vedere ed accedere ai dati di tutti i capoluoghi di provincia in cui si vota per eleggere il nuovo sindaco. Nella pagine di dettaglio, saranno indicati per ogni comune la percentuale e il numero di voti di ogni candidato alle carica di primo cittadino.

Leggi tutto