Europee, la carica delle donne del Pd

1' di lettura

Silvia Costa, candidata del Partito democratico nel collegio dell'Italia centrale, commenta l'ampio consenso che hanno ricevuto le candidature femminili dell'opposizione e cerca di dare una spiegazione: "siamo più credibili"

Le donne del Pd raccolgono consensi in queste Europee, a partire dall'esempio più lampante, Debora Serracciani , candidata nella circoscrizione Nord Est, che in Friuli Venezia Giulia ha raccolto più preferenze del candidato capolista del Pdl Silvio Berlusconi. Bene anche Silvia Costa, candidata del Partito democratico nel collegio dell'Italia centrale Patrizia Toia e Rita Borsellino, capolista del Pd per Sicilia e Sardegna. Le donne del Pd - sostiene Silvia Costa ai miscrofoni di SKY Tg24 - sono state viste come credibili rispetto a quelle di destra, mercificate e svillaneggiate".

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24