Elezioni, Castelli: "Berlusconi in una botte di ferro"

1' di lettura

Il vice ministro alla Infrastrutture e rappresentante della Lega commenta il voto europeo: "Il nostro successo rafforza il premier, sa che su di noi può contare più che su qualche suo amico del Pdl"

Problemi di leadership nella maggioranza dopo il voto europeo? Roberto Castelli non ne vuole nemmeno sentire parlare. "Berlusconi ne esce rafforzato grazie proprio al successo della Lega perché sa che su di noi può contare più che su qualche amico del Pdl - dice il vice ministro delle Infrastrutture -. Lui è in una botte di ferro finchè il governo continua nella sua politica. Quindi avanti con l'azione di Maroni con il federalismo fiscale e con maggiore determinazione e velocità".

Leggi tutto
Prossimo articolo