Franceschini: "Il premier va fermato"

1' di lettura

Il segretario del Pd sulle europee ha rinnovato l'invito agli elettori ad andare a votare: "Chi sceglie la strada dell'astensione e del non voto, di fatto è come se votasse per Berlusconi e per la destra" ha detto Franceschini

Il leader del Partito democratico, parlando a margine di un incontro politico a Trieste per la chiusura della campagna elettorale, ha ribadito i timori per la democrazia. "Quando un presidente del Consiglio grida al complotto ogni volta che gli capita una cosa sgradevole, che sia un attacco della stampa internazionale, una vicenda della magistratura, c'è sempre un complotto dietro, allora ci sono segnali preoccupanti che devono far dire a tutti gli italiani che è meglio non svegliarsi nel mezzo di giugno in un paese con un padrone assoluto" ha detto Franceschini.

Leggi tutto