Voli di Stato, è scontro tra Berlusconi e l'opposizione

1' di lettura

Il premier si dice sereno sull'esito delle prossime elezioni e attacca la sinistra: "La sua carta dei valori è Novella 2000". L'opposizione continua a chiedere spiegazioni sull'uso dei voli di Stato per portare ospiti a Villa Certosa

A pochi giorni dal voto Silvio Berlusconi si dice certo che le ultime vicende abbiano favorito lui e penalizzato come un boomerang, la sinistra. Il premier respinge le accuse. Sulla vicenda Noemi non riferirà in Parlamento perchè, ribadisce, "ho già risposto a una domanda legittima", cioè quella sulla frequentazione di minorenni. Quanto al caso Mills ripete che è una cosa indegna e si dice "vicino a scoppiare". Poi ci sono gli attacchi della stampa estera, ultimo il Times che gli ha dedicato un editoriale intitolato "cede la maschera del clown".

Leggi tutto