Foto scomode e voli di Stato, Berlusconi sotto assedio

1' di lettura

Mentre spunterebbe un amante per la moglie Veronica, il premier chiede riservatezza sugli scatti eseguiti a Villa Certosa e sequestrati, ma l'opposizione attacca sull'uso privato degli aerei, documentato dalle stesse immagini

Oscurare l'obiettivo sulla sua vita privata. Questo vuole Silvio Berlusconi da quando la sua sfera intima è diventata il perno della campagna elettorale. Mentre Daniela Santanchè rivela che Veronica Lario ha un amante, che smentisce, nel mirino continuano a esserci le foto sequestrate di Villa Certosa. Ma gli scatti riguardano anche altri luoghi e altre situazioni. Come l'utilizzo privato dei voli di Stato. Mariano Apicella che scende dall'aereo con le insegne della Repubblica per andare a suonare dal premier è un immagine che non va giù all'opposizione che chiede di riferire in Parlamento.

Leggi tutto