Sicilia, scontro Mpa-Pdl. Lombardo si appella a Napolitano

1' di lettura

Il governatore chiama in causa il Capo dello Stato: "Sono sicuro che non promulgherà il ddl di modifica dello statuto della regione". Gasparri: "Propaganda per raggiungere la soglia del 4% alle europee ma noi andremo comunque avanti"

E' sempre scontro in Sicilia tra il Pdl e l'Mpa, il movimento del governatore Raffaele Lombardo, dopo le polemiche sul varo della nuova giunta regionale. Lombardo ha chiamato in causa il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano: "Sono sicuro che non promulgherà il ddl di modifica dello statuto della regione", ha detto il governatore. Pronta la risposta del presidente dei senatori del Pdl, Maurizio Gasparri: "Lombardo fa propaganda per raggiungere la soglia del 4% alle europee ma noi andremo comunque avanti".

Leggi tutto