Padova: Zanonato (Pd) punta al quarto mandato

A sinistra, Flavio Zanonato; a destra, Marco Marin
1' di lettura

Sono tredici i candidati per le elezioni comunali del 6 e 7 giugno. Il sindaco in carica punta alla quarta elezione consecutiva. Lo sfiderà l'ex campione olimpico di scherma, Marco Marin, appoggiato da Pdl e Lega. L'Udc orre da sola

211 mila abitanti con 27 mila immigrati provenienti da 104 paesi diversi.
Padova è uno dei capoluoghi di provincia italiani a più alto tasso di convivenza multietnica. Inevitabile che il tema immigrazione, insieme a quello della sicurezza, domini la campagna elettorale per l’elezione del sindaco e della giunta comunale.
Sono tredici i candidati che sfideranno il 6 e 7 giugno.

Il primo cittadino in carica Flavio Zanonato (Pd) tenterà l’elezione per la quarta volta. Nella tornata elettorale del 2004 era stato eletto al primo turno con il 51, 9% voti: era appoggiato da una coalizione che andava dall’Udeur al Pdci. 59 anni, Zanonato ha militato nel Pci per diversi anni, di cui è stato anche segretario provinciale. Tre anni fa, è passato alle cronache per la costruzione del muro di via Anelli, considerata la centrale dello spaccio di droga della città. “La chiusura di quel ghetto è stata una grande avventura umana e politica” ha commentato. Se riconfermato, promette che continuerà a investire sui servizi e sull’edilizia: “Servono asili nido - ed infatti ne stiamo realizzando tre - lavoro stabile e case a un costo ragionevole” ha detto a Sky . Zanonato è appoggiato da otto liste: Pd, Partito socialista, Rifondazione e comunisti italiani, Italia dei valori, Sinistra per Padova e tre liste civiche: Padova per Zanonato, Comitato città sicura, Innova Azione.

L’avversario principale sarà Marco Marin , l’ex campione olimpico di scherma. Nato il 4 luglio del 1963, è laureato in medicina e specializzato in odontoiatra: “I cittadini vogliono una città diversa, più sicura, più forte e più libera. Vogliamo che Padova torni ad essere la capitale del Nord-est” ha dichiarato a Sky. Il programma di Marin è stato sottoscritto da sei liste: oltre al Pdl, Lega Nord, Libertà e Democrazia cristiana, Partito Pensionati, e due liste civiche, Per Padova con Marco Marin, Lista comitati cittadini.

Dieci, gli altri candidati : Oreste Terranova (Udc), Carlo Covi (Intesa Veneta, Progetto nord est), Maurizio D’Este (Beppegrillo.it), Pierino D’Ambrosio (Movimento per l’autonomia), Aurora D’Agostino (Città aperta), Roberto Bettuolo (L’albero), Andrea Mischio (Forza nuova), Massimiliano Pellizzari (Padova rinasce), Anna Battella (La destra, lista civica dei cittadini Anna Bettella), Rossano Nicoletto (Padova futura Nicoletto) e Giovanni Gomiero (Socialisti, Partito liberale italiano).

GUARDA IL VIDEOSERVIZIO

Leggi tutto