Noemi, Franceschini: "Berlusconi dica la verità"

1' di lettura

Il segretario del Pd torna all'attacco dopo le dichiarazioni a La Repubblica dell'ex fidanzato della ragazza. Il premier si concentra sul progetto di legge popolare per ridurre il numero dei parlamentari

Il caso Noemi torna a scuotere la politica. A riaccendere lo scontro tra Berlusconi e il Pd sono le dichiarazioni a La Repubblica dell'ex fidanzato della ragazza, che smentisce il premier su come avrebbe conosciuto la giovane.

Berlusconi "ha il dovere di dire la verità", attacca Franceschini. Ma Berlusconi, che ha definito i casi Mills e Noemi un boomerang per l'opposizione, preferisce concentrare la propria attenzione sul progetto di legge popolare per ridurre il numero dei parlamentari. E sulla Giustizia promette che non lascerà la politica finché non ci sarà la separazione delle carriere.

Leggi tutto