"Nel ricordo di Falcone e Borsellino siamo una nazione"

1' di lettura

Il Presidente della Repubblica commemora con queste parole il 17esimo anniversario della strage di Capaci. Quel giorno la mafia uccise il giudice, la moglie e gli uomini della scorta

Diciassette anni fa, a Capaci, la mafia uccideva Giovanni Falcone, assieme a sua moglie e agli uomini della sua scorta. A Palermo, il Capo dello Stato, Giorgio Napolitanole ha commemorato l' anniversario della strage: "Mai come in momenti come questo, uniti nel ricordo incancellabile di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e le altre vittime della mafia sentiamo di essere una nazione".

Leggi tutto
Prossimo articolo