Berlusconi: penso a un ddl per diminuire i parlamentari

1' di lettura

Il premier in un'intervista a Rtl torna sulla recente polemica sul Parlamento, poi affronta il tema della giustizia, promettendo entro un anno la separazione delle carriere, e il caso Mills che definisce un boomerang per la sinistra

"Sto veramente pensando a un ddl di iniziativa popolare per portare i deputati a 300 e i senatori a 150. Perché un testo di iniziativa popolare? Perché voglio vedere il Parlamento non votare positivamente una legge presentata con il sostegno di milioni di elettori". Così Silvio Berlusconi in un'intervista rilasciata a Rtl torna sulla recente polemica sul Parlamento. Ma il premier affronta anche il tema della Giustizia promettendo entro un anno la separazione delle carriere e il caso Mills spiegando che sarà un boomerang per la sinistra.

Leggi tutto