Berlusconi, affondo alle Camere. Critiche da Fini

1' di lettura

Pletorico, inutile e dannoso. Così il presidente del Consiglio ha definito il Parlamento, tornando anche ad attaccare i magistrati del caso Mills. Parole che hanno suscitato la reazione di Fini, dell'Associazione nazionale magistrati e dell'opposizione

Berlusconi a testa bassa su giudici e Parlamento. Le Camere sono pletoriche e inutili, dice il presidente del Consiglio. Fini ascolta in platea, torna a Montecitorio e coglie l'occasione di un convengo sul federalismo per chiarire. Poi in una nota scrive: "Il Parlamento non è nè inutile nè controproducente e sarebbe inaccettabile privarlo delle sue funzioni". Berlusconi attacca anche i giudici sul caso Mills, definendoli estremisti di sinistra. Per Dario Fransceschini, Berlusconi ormai si sente Napoleone. Dovrebbe dimettersi.

Leggi tutto
Prossimo articolo