Berlusconi-Mills, la politica torna a dividersi

1' di lettura

Il Presidente del Consiglio: sentenza scandalosa, sarò assolto in appello. L'opposizone: il premier rinunci al lodo Alfano. Il premier riferirà in Parlamento, data ancora da fissare

David Mills agì da falso testimone, consentendo al Presidente del consiglio Silvio Berlusconi l'impunità dalle accuse di corruzione. Queste le motivazioni del tribunale di Milano che ha condannato l'avvocato inglese a 4 anni e sei mesi di carcere. La sentenza ha spaccato il mondo politico. Il Pdl parla di giustizia a tempo mentre le opposizoni chiedono al Presidente del Consiglio di rinunciare al lodo Alfano e di sottoporsi al processo.

Leggi tutto