Terrorismo, Napolitano: ricordo delle vittime è dovere

1' di lettura

Il presidente della Repubblica nel decennale dell'uccisione di Massimo D'Antona: "Ha pagato con la vita il suo generoso impegno civile"

10 anni fa la morte di Massimo D'Antona. In occasione della cerimonia di commemorazione il messaggio del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano: "E' un dovere ricordare le vittime della cieca e crudele violenza terrorista, come Massimo D'Antona che ha pagato con la vita il suo "generoso impegno civile". Trasmettere il ricordo alle giovani generazioni delle tante vittime della cieca e crudele violenza del terrorismo politico" - proseuge il Capo dello Stato - è un dovere della comunità nazionale".

Leggi tutto
Prossimo articolo