Immigrazione, Maroni: "Polemiche incomprensibili"

1' di lettura

Ancora acceso il confronto politico sul tema dopo gli attriti tra governo e l'Alto commissariato Onu per i rifugiati. Il ministro dell'Interno ha invitato ad abbassare i toni, ma il Pd: "Riferisca in Parlamento"

"Polemiche incomprensibili". Il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, cerca di gettare acqua sul fuoco di una tempesta di dichiarazioni sul tema dell'immigrazione. Tra l'esigenza della sicurezza e la salvaguardia dei diritti di civiltà si stanno consumando le ultime cartucce della campagna elettorale. E cresce la tensione all'interno del governo e tra maggioranza e opposizione. Anna Finocchiaro chiede a Maroni di riferire in Parlamento. Anche per chiarire l'ennesimo caso internazionale innescato dalle parole del ministro della Difesa, La Russa, sull'Alto commissariato dell'Onu sui rifugiati.

Leggi tutto
Prossimo articolo