Un caffè con

1' di lettura

Paolo Ferrero interviene sul ddl sicurezza, condividendo il "rischio xenofobia" denunciato da Napolitano. "I discorsi sull'immigrazione si usano come specchietto per le allodole per non parlare di crisi": questo è il commento del segretario

E' chiaramente "riferito al governo, a Berlusconi e alla Lega" il monito del Presidente Giorgio Napolitano sull'eccessiva "retorica xenofoba" del nostro Paese. Non ha dubbi Paolo Ferrero, segretario del partito Rifondazione comunista, che, ai microfoni di SKY TG24,discute di immigrazione, sicurezza e crisi. "Rovesciare la politica economica del governo, aumentando le pensioni e rilanciando i consumi" è il rimedio di Ferrero contro la crisi.

Leggi tutto