Immigrazione, Calderoli: al premier darei tessera Lega

1' di lettura

Dopo che Berlusconi ha espresso la sua posizione contraria a un'Italia multietnica, il Carroccio, riunito a Vicenza, gli si stringe attorno. "Facciamo proseliti", commenta Bossi e il ministro per la Semplificazione Normativa gongola

In casa della Lega Nord, che ha aperto ufficialmente la sua campagna elettorale in vista delle prossime elezioni amministrative ed europee con i suoi Stati generali a Vicenza, l'argomento più caldo è quello dell'immigrazione. "Si vede che stiamo facendo proseliti", ha detto il ministro delle Riforme, Umberto Bossi, commentando infatti la presa di posizione del premier Silvio Berlusconi che ha detto 'no' ad un'Italia multietnica. E Calderoli fa eco così al Senatur: "Al premier darei la nostra tessera".

Leggi tutto
Prossimo articolo