Cossiga: amnistia per i terroristi e grazia per Sofri

1' di lettura

Appello dell'ex presidente a Napolitano dopo il faccia a faccia al Quirinale tra le vedove del commissario Calabresi e dell'anarchico Pinelli che ha riaperto il confronto su come chiudere la stagione controversa degli anni di piombo

Il faccia a faccia al Quirinale tra le vedove del commissario Luigi Calabresi e dell'anarchico Giuseppe Pinelli ha riaperto il confronto su come chiudere la stagione controversa degli anni di piombo. L'ex presidente della Repubblica Francesco Cossiga invoca un'amnistia per i terroristi e la grazia per Adriano Sofri dopo che il presidente Napolitano ha aperto la via ad una dolorosa, ma necessaria riflessione su quel periodo della storia italiana, invitando tutti a "guardare avanti senza dimenticare, ma mettendo da parte ogni istintivo rancore".

Leggi tutto
Prossimo articolo