Berlusconi: "Gheddafi presto in Italia"

1' di lettura

A Palazzo Chigi il bilancio di un anno di politica estera con il ministro degli Esteri Frattini. Il premier parla di immigrazione: "Nessuno scandalo nei rimpatri", sulla crisi: "Causa in gran parte psicologica. Abbiamo evitato il peggio"

Il leader libico Muhammar heddafi "verrà presto in Italia" in visita di Stato: lo annuncia il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi al fianco del ministro degli Esteri Franco Frattini. Il premier ha parlato anche della crisi economica: ''Sono certo che gran parte degli effetti sia dovuta ad un fatto psicologico. Ma abbiamo la sfortuna di avere un'opposizione che guarda all'esistenza della crisi quasi con soddisfazione. Noi invece siamo un governo che induce fiducia e non panico''

Leggi tutto
Prossimo articolo