1 Maggio, sindacati all'Aquila senza cortei e bandiere

1' di lettura

Primo maggio all'insegna della solidarietà e dell'unità. Epifani, Angeletti e Bonanni hanno deciso di festeggiare insieme ai terremotati per portare un messaggio di sostegno forte alla popolazione abruzzese

I rappresentanti delle sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil, hanno deciso di passare il Primo maggio insieme ai terremotati. "No alle new town proposte da Berlusconi", ribadisce il segretario generale della Cgil Guglielmo Epifani. Il segretario generale della Uil Luigi Angeletti: " L'Abruzzo e L'Aquila devono avere le risorse necessarie per rinascere dopo il terremoto. E queste risorse devono essere usate anche per il rilancio economico oltre che per la ricostruzione". Il segretario generale Cisl Bonanni: "Vogliamo essere un segno di speranza per la ricostruzione" .

Leggi tutto
Prossimo articolo