Napolitano: 25 aprile anche di chi non fece Resistenza

1' di lettura

Alla viglilia della ricorrenza, il capo dello Stato è tornato a parlarne, richiamandosi alla Costituzione. "La carta appartiene anche a chi non partecipò alla lotta di liberazione", ha detto. La Russa: "Ricorrenza condivisa".

Alla vigilia della ricorrenza del 25 aprile, Giorgio Napolitano è tornato a parlare di questa festa: "Il messaggio della resistenza vive nella Costituzione", ha detto Napolitano. "E la carta appartiene anche a chi non partecipò alla lotta di liberazione". Ma hanno parlato anche i ministri Maroni, ricordando che "quel giorno nacque l'Italia libera", e La Russa, che ha gettato acqua sul fuoco delle polemiche, affermando che è una "ricorrenza condivisa da tutti".

Leggi tutto
Prossimo articolo