G8 all'Aquila, insorge il sindaco della Maddalena

1' di lettura

"Il vertice non è una gita scolastica", attacca Angelo Comiti. E poi: "Lo spostamento è una scelta molto discutibile"

Sorpresa, delusione e rabbia. Privata del G8, l'isola della Maddalena insorge contro la decisione del governo di spostare il vertice di luglio all'Aquila e di tenere invece sull'isola un summit sull'ambiente. "Il vertice non è una gita scolastica", attacca il sindaco Angelo Comiti. Che poi, ricordando i cantieri da tempo aperti, definisce lo spostamento del G8 all'Aquila "una scelta molto discutibile e opinabile" e che per dare visibilità all'Abruzzo suggerisce semmai di fare il summit sull'ambiente all'Aquila e di tenere il G8 in Sardegna.

Partecipa alla gara di solidarietà SKY per l'Abruzzo

Guarda tutte le immagini della vita dopo il terremoto
Leggi tutti gli aggiornamenti dall'Abruzzo

Leggi tutto
Prossimo articolo