25 aprile, premier all'Altare della Patria e a Onna

1' di lettura

La notizia è stata accolta positivamente dal segretario del Pd, Dario Franceschini, che però chiede al premier di dire parole inequivocabili sull'antifascismo mentre Antonio di Pietro accusa Berlusconi di ipocrisia

Silvio Berlusconi avrebbe deciso di celebrare il giorno della liberazione in due diversi luoghi: la mattina a Roma, presso l'Altare della Patria e il pomeriggio a Onna, nel paesino abruzzese colpito dal terremoto e teatro, nel 1944, di una strage nazista.

Leggi tutto
Prossimo articolo