25 aprile, Berlusconi: "Non lo lascio alla sinistra"

1' di lettura

Il premier ha annunciato che parteciperà alle manifestazioni per la festa della Liberazione: "Dove, lo dirò poi. Ma non può appropriarsene una parte". Franceschini: "Meglio tardi che mai", la sinistra radicale: stia a casa

Silvio Berlusconi ci sarà. Parteciperà alle celebrazioni del 25 aprile "affinchè di questa festa non si appropri solo una parte politica". Il premier non ha però anticipato dove sarà, se a Roma, a Milano o altrove. "Lo comunicherò piu' avanti", si è limitato a dire. Soddisfatto il segretario del Pd Franceschini: "Meglio tardi che mai. Il 25 aprile deve tornare ad essere un momento unificante come la Resistenza, l'antifascismo e la difesa dei valori della Costituzione". La sinistra radicale invita invece Berlusconi a restare a casa.

Leggi tutto