Terremoto, il governo stanzia altri 70 milioni di euro

1' di lettura

Tra la misure varate dal Consiglio dei ministri ci sono contributi per le famiglie sfollate, indennuità per gli autonomi che hanno perso il lavoro, la sospensione di diverse scadenze a partire da quelle fiscali, la rinegoziazione dei mutui

Arrivano altri 70 milioni di euro dal governo per l'emergenza dopo terremoto in Abruzzo. Il Consiglio dei ministri ha infatti varato una serie di provvedimenti in favore della popolazione abruzzese, tra cui contributi per le famiglie sfollate, indennuità per gli autonomi che hanno perso il lavoro, la sospensione di diverse scadenze a partire da quelle fiscali, la rinegoziazione dei mutui, l'impiego di 700 uomini delle forze dell'ordine contro lo sciacallaggio. "Tutto questo è immediatamente operativo", ha spiegato Berlusconi. Che ha assicurato poi "assoluta e totale trasparenza" nelle spese.

Partecipa alla gara di solidarietà SKY per l'Abruzzo

Segui SKY Tg24 in diretta live su internet

Leggi tutti gli aggiornamenti sul sisma in Abruzzo

Guarda le fotogallery

 

Leggi tutto