Sicurezza, Pd: stralciate le ronde. No secco di Maroni

1' di lettura

"Non si deve avere paura di cittadini che vogliono partecipare, in modo controllato, al fianco delle forze dell'ordine". Lo ha detto il ministro dell'Interno, difendendo l'articolo 6 del dl in discussione alla Camera

Il decreto sicurezza approda in aula alla Camera, maggioranza e opposizione ci provano a mantenere i toni bassi davanti al dramma in Abruzzo, ma la dialettica riprende, anche aspra. A far nascere il muro contro muro la richiesta dell'opposizione di stralciare le norme che riguardano le ronde. A rispondere con un no secco da parte dell'intero governo è il ministro Roberto Maroni che difende la regolamentazione sulle cosiddette ronde.

Leggi tutto
Prossimo articolo