Fecondazione, Fini: "Sentenza rende giustizia a donne"

1' di lettura

Il presidente della Camera è d'accordo con la decisione della Consulta di bocciare alcune norme della legge 40: "Quando una legge si basa su dogmi di tipo etico-religioso, é sempre suscettibile di censure di costituzionalità"

La sentenza della Consulta che dichiara illegittime alcune norme della legge 40 sulla fecondazione assistita rende giustizia alle donne italiane, specie in relazione alla legislazione di tanti paesi europei": lo afferma Gianfranco Fini, presidente della Camera, in una nota. "Fermo restando che occorrerà leggere le motivazioni della Corte, aggiunge, mi sembra fin d'ora evidente che quando una legge si basa su dogmi di tipo etico-religioso, é sempre suscettibile di censure di costituzionalità, in ragione della laicità delle nostre Istituzioni".

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24