Piano casa pronto al varo, c'è l'intesa governo-Regioni

1' di lettura

L'accordo prevede aumenti volumetrici del 20 per cento per le abitazioni e del 35 per cento nei casi di demolizione e ricostruzione con tecniche di bio-edilizia

Piano casa, alla fine governo e Regioni hanno raggiunto l'intesa. Dopo lunghe trattative, hanno detto sì a una bozza che conferma gli aumenti delle cubature fino al 20 per cento per villette e condomini e del 35 per cento nei casi di abbattimenti e ricostruzioni, purché siano usati materiali e strutture a basso impatto ambientale. In ogni caso sono esclusi centri storici e aree protette. E le Regioni hanno 90 giorni per legiferare sugli ampliamenti in modo coerente con gli obiettivi dell'accordo. Stamani la Conferenza delle Regioni approverà l'accordo, che sarà poi presentato in Cdm.

Leggi tutto
Prossimo articolo