Berlusconi: cambiare Costituzione, più poteri al premier

1' di lettura

Il Cavaliere acclamato presidente del Pdl dal Congresso: "Dobbiamo portare l'Italia fuori dalla crisi, governare il Paese e fare le riforme che sono rimaste al palo per colpa della sinistra". Critiche dall'opposizione

"Il Paese ha bisogno di governabilità, l'esperienza recente ci ha dimostrato" quante responsabilità siano in capo al premier al quale vanno attribuiti "maggiori poteri rispetto a quelli attuali che di fatto sono inesistenti, finti". Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi parlando dal palco del Congresso del Pdl e sulla Costituzione ha precisato: "Va modificata e arricchita".


Guarda anche Berlusconi: una visionaria follia mi ha guidato fin qui

Tutta l'opposizione boccia l'intervento di Berlusconi: guarda il video

Tutti i servizi sul congresso del Pdl

Da Forza Italia al Pdl: i 15 anni del Cavaliere: GUARDA LA FOTOGALLERY

Leggi tutto