Fini: "Costituzione va cambiata. Ddl fine vita sia laico"

1' di lettura

Federalismo istituzionale, cioè revisione del bicameralismo perfetto e nuova forma di governo sono i due punti chiave indicati dal presidente della Camera nel suo intervento al congresso del Pdl. Sul biotestamento: "Sia una legge laica"

"Rilanciare una grande stagione costituente". E' la "grande sfida" che Gianfranco Fini pone al Pdl e al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, con due obiettivi, "evitare la polemica continua" tra cariche istituzionali che difendono la costituzione che c'è e il governo che "giustamente" chiede più poteri per operare: e poi anche "chiamare allo scoperto la sinistra" su quali sono le sue proposte. Federalismo istituzionale, cioè revisione del bicameralismo perfetto e nuova forma di governo sono i due punti chiave indicati da Fini nel suo intervento al congresso del partito. Un importante passaggio è stato inoltre riservato al biotestamento, "Sia una legge laica".

L'intervento di Silvio Berlusconi

Il discorso con cui Gianfranco Fini ha formalizzato lo scioglimento di An


Da Forza Italia al Pdl, 15 anni di centrodestra

Leggi tutto
Prossimo articolo